Cosa c’è da sapere quando cambi gli infissi

Che sia estate o già inverno è importante, quando siamo a casa, essere sempre a nostro agio. Il comfort del nostro spazio dipende dal micro clima. Freddo, spifferi e drastiche variazioni di temperatura, sono problemi comuni dovuto all’installazione di infissi non performanti.

Cosa c’è da sapere quindi quando cambiamo gli infissi nelle nostre case? Le regole fondamentali sono 4:

Materiale da usare

Siano i nuovi infissi fatti in PVC o alluminio essi daranno alla tua casa tutto un altro aspetto. I serramenti in PVC hanno performance termiche superiori, sono resistenti al sole ed al tempo ed anche economici. Quelli in alluminio si prestano a soluzioni architettoniche moderne, all’utilizzo per grandi aperture ed ad applicazioni minimaliste.

Isolamento termico

Sarà la prima caratteristica tecnica da valutare, infatti, quest’ultima ci da l’idea di quanto risparmieremo in bolletta. L’unione della performance termica del profilo, chiamata Uf e quella del vetro chiamata Ug, ci danno un valore Uw chiamata trasmittanza termica dell’infisso, tale valore più è basso, più è alto il risparmio in bolletta. Ma quanto deve essere questo valore? Dipendentemente dalle esigenze personali, un valore di trasmittanza termica Uw = 1.1 W/mqK è un buon compromesso tra un sistema di costruzione tradizionale e le moderne case ad impatto zero.

Scopri qui maggiori informazioni sull’isolamento dei nostri sistemi.

Sicurezza

Gli infissi sono l’unica parte meccanica dell’involucro della nostra casa, perciò rappresentano dei punti critici dal punto di vista della sicurezza. Sostituire i vecchi serramenti con dei nuovi con proprietà antieffrazione significa regalarsi una tranquillità all’interno del nostro spazio. Come si misura quanto è sicuro un infisso dal punto di vista dell’intrusione dall’esterno? Esiste una scala di valore che parte da RC0 fino a valori anche di RC6. Più questo valore è alto più è difficile aprire il serramento. RC0 corrisponde ad un valore praticamente nullo di sicurezza, RC1 invece ci protegge dai ladri occasionali. RC2 assicura ai nostri infissi una resistenza superiore tale da fronteggiare i ladruncoli più attrezzati.

Leggi qui tutto quello che c’è da sapere sui nostri sistemi anti effrazione .

Risparmio

Il risparmio è il punto centrale della questione, perchè sostituire gli infissi non è un lusso che ci regaliamo, ma lo dobbiamo vedere come un investimento. Perchè usare questo termine? La sostituzione degli infissi è un costo che viene ripagato negli anni ed una volta ripagato ci fa spendere di meno rispetto a prima. Quindi minori costi e confort ambientale garantito. Ma da dove viene questo risparmio? Da varie fonti, la prima è il risparmio sulle bollette del gas di inverno e della corrente d’estate, poi dal risparmio sulle manutenzioni annuali degli infissi vecchi. Oltre a tutte questi risparmi impliciti, sapevi che quest’anno ci sono le detrazioni fiscali sul rinnovamento dei vecchi infissi, tali detrazioni sono del 50% sul prezzo totale del lavoro. Ciò significa che possiamo recuperare metà di quello che abbiamo speso grazie a degli incentivi statali, il recupero è annuale e garantito.

Cosa aspetti quindi per cominciare a risparmiare? Compila il modulo in questa pagina.

Chiedici di cosa hai bisogno, ci vuole solo qualche minuto e riceverai un preventivo gratuito e senza impegno.

sezioni allineate